FANDOM


Fullmetal Alchemist
(鋼の錬金術師)
Fma26square
Cover del 26° tankobon.
Disponibilità italiana sul web
Scheda tecnica del manga
Titolo originale 鋼の錬金術師
Titolo romaji Hagane no Renkinjutsushi
Tipo Manga
Target Shōnen
Altri titoli ハガレン (giapponese)
钢之炼金术师 (cinese)
강철의 연금술사 (coreano)
Стальной Алхимик (russo)
Stålalkemisten (svedese)
Autore Hiromu Arakawa
Lingua Giapponese
Editore Square Enix
Rivista Shonen Gangan
Periodicità Mensile
Prima edizione 12 agosto 2001 -
12 giugno 2010
Tankōbon 26 (in corso)
Editore italiano Planet Manga
Pubblicazione 13 luglio 2008
Volumi 23 (in corso)
Generi
 v  d  e 

Fullmetal Alchemist (鋼の錬金術師 Hagane no renkinjutsushi?) è un manga giapponese creato da Hiromu Arakawa nel 2001 e concluso nel 2010. In patria è stato pubblicato nella rivista mensile Shonen Gangan, pubblicata dalla Square-Enix e composto da 108 capitoli, raccolti in 27 tankōbon venduti sino al novembre 2010.

In Italia il manga viene tradotto e pubblicato dalla Panini Comics nella collana Planet Manga ed ha raggiunto tutti e 27 volumi pubblicati. Da esso sono state tratte due serie animate ed un film anime trasmessi in Italia da MTV durante l'Anime Night rispettivamente nel 2007 e nel 2010.

TramaModifica

Fullmetal Alchemist è un manga fantasy ambientato agli inizi del 20º secolo in un paese chiamato Amestris. In questo mondo immaginario l'alchimia è la scienza che permette di trasmutare una materia in una differente (secondo la legge dello scambio equivalente) attraverso l'uso di un cerchio alchemico. I migliori alchimisti hanno la possibilità di partecipare ad un esame per poi entrare nell'esercito, sotto il titolo di alchimisti di Stato.

Edward e Alphonse Elric erano dei bambini che vivevano in un villaggio di campagna chiamato Resembool. Il padre dei ragazzi Hohenheim (Hohenheim della Luce nell'anime e Van Hohenheim nel manga), un alchimista straordinario, se ne era andato di casa quando Edward era ancora molto piccolo e Alphonse era praticamente un neonato. Anni dopo, la madre dei ragazzi, Trisha Elric, morì a causa di una grave malattia. Dopo la sua morte, Edward e Alphonse vissero insieme a Winry e sua nonna fino a quando non trovarono un'insegnante di alchimia. Dopo aver completato l'allenamento impostogli da quest'ultima, tornarono a casa con l'intenzione di riportare in vita la defunta madre attraverso il cerchio alchemico che avevano trovato fra gli appunti del padre. Il loro tentativo fallisce e al posto del redivivo corpo della madre compare un mucchio informe di carne e ossa, creato a costo della gamba sinistra di Edward e l'intero corpo di Alphonse. Nel disperato tentativo di salvare suo fratello, Edward sacrificò il suo braccio destro per legare l'anima di Al ad un'armatura. Il braccio e la gamba di Edward furono sostituiti da due arti meccanici chiamati Automail.

Un Alchimista di Stato chiamato Roy Mustang arrivò dopo la trasmutazione umana fallita di Ed e Al. Avendo intuito la bravura di Edward, Mustang suggerì che il modo migliore per i due ragazzi di raggiungere il loro scopo era di diventare Alchimisti di Stato e lavorare per lui. Spronato dalla proposta dell'uomo, Edward si propose di diventare un Alchimista di Stato, così da poter sfruttare le risorse disponibili agli Alchimisti di Stato e trovare un modo di recuperare quello che lui e Alphonse avevano perso. Alla fine i due fratelli vengono a conoscenza della Pietra filosofale, e incominciano a cercarla sicuri che quella avrebbe potuto fargli recuperare i loro corpi.

Il mangaModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Cover di Fullmetal Alchemist.

Edizione originaleModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Capitoli di Fullmetal Alchemist.

Il manga è stato serializzato dalla Square-Enix nella rivista Monthly Shonen Gangan dal luglio 2001, ed è stato pubblicato sino al giugno 2010. L'ultimo tankobon è stato venduto nel novembre 2010.

Edizioni estereModifica

In Italia il manga è pubblicato dalla Planet Manga a partire dal luglio 2006, la quale ha pubblicato tutti i 27 volumi

Altre edizioni:

  • Canada e Stati Uniti: Viz Media a partire dal maggio 2005
  • Corea: Daiwon CI
  • Francia: Kurokawa
  • Hong Kong: Jade Dynasty
  • Polonia: JPFantastica
  • Singapore: Chuang Yi (in cinese e inglese)
  • Taiwan: Tong Li
  • Thailandia: Siam Inter Comic

In America Fullmetal Alchemist, iniziato nel maggio del 2005, è stato leggermente censurato durante alcune scene che avrebbero potuto creare problemi dal punto di vista teologico, come durante l'uccisione di Greed da parte del Padre. In merito alle domande e le accuse dei fan alla Viz Media, la casa editrice ha risposto che i cambiamento sono stati concordati con Hiromu Arakawa, l'autrice del manga.[1]

Immagini dal mangaModifica

Serie collegateModifica

Claymore
Gantz
Vagabond
Battle Royale
Ares
Berserk
20 Seiki Shounen
ES
Historie
Vampire juujikai
Monster
One Piece
Shin Angyo Onshi
Kiseijuu
Death Note
[[{{{serie collegate 16}}}]]
[[{{{serie collegate 17}}}]]
[[{{{serie collegate 18}}}]]
[[{{{serie collegate 19}}}]]
[[{{{serie collegate 20}}}]]
[[{{{serie collegate 21}}}]]
[[{{{serie collegate 22}}}]]
[[{{{serie collegate 23}}}]]
[[{{{serie collegate 24}}}]]
[[{{{serie collegate 25}}}]]
[[{{{serie collegate 26}}}]]
[[{{{serie collegate 27}}}]]
[[{{{serie collegate 28}}}]]
[[{{{serie collegate 29}}}]]
[[{{{serie collegate 30}}}]]

NoteModifica

  1. La pagina con l'articolo. URL consultato il 23-09-2010.

Collegamenti utiliModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale